foto-san-giorgio-01a

La vendita di un bene vincolato a Museo – Dal Museo Istituzione all’Albergo-Museo – Parte II^

Il recupero dell’ex Tonnara di San Giorgio, frutto di una soluzione bonaria? L’esecuzione del progetto di Albergo-Museo sotto la sorveglianza della soprintendenza

 

Superficie coperta 629 mq

Piano Terra – superficie utile

Caffetteria e servizi annessi 155 mq

Hall di ingresso, scale e disimpegni 152 mq

Area Museale e servizi 161 mq

 

“Considerato che la struttura in progetto sarà adibita a turismo ricettivo ed eventi culturali (albergo museo compatibile con gli artt 1 – 2 del sopramenzionato decreto e il progetto proposto e corredato da una relazione esplicativa sullo stato di fatto, sulla riqualificazione della struttura architettonica e sulle scelte tecniche per I’ esecuzione dei lavori di riqualificazione, gli stessi che appaiono idonei e compatibili con la rilevanza storica e architettonica dell’edificio……”

SI ESPRIME PARERE FAVOREVOLE, ai sensi dell’art. 21 comma 4′ del Decreto Leg.vo 26.03.’08 n. 62 recante Ulteriori Disposizioni lntegrative e Correttive del Codice Unico dei Beni Culturali e del Paesaggio approvato con Decreto Leg.vo 22.01.2004 n’42 sul progetto in premessa ritenendo che sia meritevole di approvazione e si autorizza I’esecuzione delle opere. .

Venga concordato con la scrivente l’intervento di miglioramento statico sulle strutture prima della presentazione all’Ufficio del competente Genio Civile attenendosi ed uniformandosi alle “lstruzioni i beni ar storico-arti del 08/1  so11

Codesta Società dovrà informare preventivamente tramite comunicazione scritta ed in tempo utile, questa Soprintendenza sull’esecuzione dei lavori, per consentire lo svolgimento dell’esercizio dell’alta sorveglianza sulla loro esecuzione.

Prelazione

 

Prospetto

Tonnara di San Giorgio :Vendita…

 

Al Comune di Gioiosa Marea, pur ricadendo il bene nel suo territorio e dopo che lo sesso Ente pubblico era stato  invitato a partecipare alle precedenti aste in una delle quali si aggiudicò i beni mobili vincolati dalla Soprintendenza di Messina, è stato negato l’accesso agli atti giudiziari relativi all’aggiudicazione del bene immobile già individuato quale museo della tonnara in una precedente delibera del ’92.

La sentenza di assegnazione dell’immobile non fa alcun riferimento all’acquisto della tonnara in via di prelazione esercitato da parte della Regione siciliana.

Alla Soprintendenza di Messina erano così certi del passaggio al Pubblico del bene che la stessa  organizzò un sopraluogo sul posto al fine di redigere un progetto di restauro. Cosa nasconde il rifiuto del giudice di negare l’accesso al fascicolo giudiziario all’Assessore Piraino del comune di Gioiosa Marea che ne faceva richiesta? Forse la prefigurazione  di un “Lodo san Giorgio Mare”?

La “soluzione bonaria” tra le due parti, di cui all’oggetto nell’approvazione della Soprime (Soprintendenza-Messina) del progetto della Canalis di “Albergo-Museo”, presuppone una clausola consistente nell’accordo tacito col quale la Regione Siciliana rinunciava a esercitare il diritto di Prelazione  a condizione che il piano terra fosse destinato dalla Canalis a Museo. Scritta o tacita?

soluzione-bonaria-museo-tonnara-san-giorgio
soluzione-bonaria-museo-tonnara-san-giorgio

La legge prevede che Pubblico e Privato possano agire sinergicamente mediante accordi che conciliano interesse turistico-alberghiero e storico-culturale nella valorizzazione di immobili storici qual è quello del palazzo Cumbo-Borgia individuato dal Comune di Gioiosa Marea quale sede del Museo del Mare fortemente voluto dalla Comunità locale. Allora questa clausola deve essere resa pubblica e materia accessibile secondo la Legge che regola l’accesso agli atti amministrativi.

Non dimenticare di mettere “Mi Piace” sulla nostra pagina: Facebook per ricevere le notizie in tempo reale, e soprattutto di farci sapere la “tua” lasciando un commento (costruttivo).

Vi ricordiamo inoltre, sono già aperte le iscrizioni, qui puoi verificarne lo Scopo o i Punti Essenziali, che tengono in vita la nostra Associazione, prima di richiedere (nella sezione Contatti  oppure scarica cliccando sul bottone qui sotto il modulo di Richiesta Iscrizione Associativa compilalo in ogni sua parte, e consegnacelo a mano) i moduli per essere iscritto.

Continua a  segurci….!!